Attività

uno strumento per svelare la musica che è il te

UNO STRUMENTO PER SVELARE LA MUSICA CHE E’ IN TE 

La XVI edizione del Festival Brianza Classica

Il tema portante di questa edizione è lo strumento musicale: liuti, viola da gamba, tiorba, cembalo, tromba, organo, violoncello e oboe barocchi sono alcuni degli strumenti che accompagneranno il pubblico in un viaggio attraverso la musica del passato e del presente, dalle sonorità più moderne fino a riscoprire l’originalità della musica ai tempi di Leonardo Da Vinci. Verrà raccontata la storia degli strumenti musicali e saranno valorizzati i protagonisti di questo affascinante mondo: gli artigiani che costruiscono strumenti, i musicisti che li suonano, gli insegnanti di singoli strumenti, per un’ampia promozione della cultura musicale.

DEDICATO AL PUBBLICO:

La Brochure degli Strumenti Musicali: una guida, un piccolo compendio per orientarsi nel suggestivo universo degli strumenti musicali. Sarà disponibile al desk dei concerti a partire da marzo 2019.

L’Intervista all’Artista:  dopo il concerto, un momento di confronto tra musicisti e pubblico per approfondire la conoscenza dello strumento musicale e il percorso professionale degli artisti in scena.

L’Artigianato della Musica:  la rassegna introduce momenti di illustrazione delle tecniche di costruzione e degli artigiani che nei secoli hanno prodotto gli strumenti musicali. Sono previste presentazioni da parte di Maestri artigiani, in occasione di alcuni concerti.

Mini Jam Session: giovani musicisti avranno la possibilità di candidarsi per esibirsi attraverso brevi rappresentazioni musicali prima di alcuni appuntamenti, avendo così la possibilità di ricevere consigli e suggerimenti da parte degli artisti protagonisti dello spettacolo e potersi ulteriormente esercitare davanti al pubblico. (Max 15 minuti di esibizione).

Un team per un tema: ogni edizione di Brianza Classica affronta, in musica, un tema ma trovare temi sempre nuovi non è facile; tuttavia anagrammando la parola “tema” si ottiene “team” e quale “team” migliore ci può essere di un pubblico talmente affezionato da seguire un festival per anni e anni e diventarne spesso sostenitore e promotore presso amici e conoscenti? Ideare una proposta partecipativa semplice, chiara, concreta e facilmente condivisibile, ci è sembrato il modo migliore per rendere protagonista il pubblico e ringraziarlo per l’entusiasmo e la costanza dedicati a “Brianza Classica”. Da gennaio a fine aprile 2019, ogni spettatore potrà dire la sua e diventare protagonista della nuova edizione di “Brianza Classica” suggerendo il tema che vorrebbe diventasse il fil rouge del 2020. Il tema più interessante ispirerà la XVII edizione e il vincitore avrà diritto a due posti in prima fila per tutti i concerti del 2020. Per partecipare è possibile compilare e restituire il modulo che trovate al desk dei concerti o scrivere una email a Biancamaria Longoni (pr.brianzaclassica@gmail.com), con la risposta alle seguenti 3 richieste:

  1. Tema proposto per l’edizione 2020
  2. Motivazione della scelta del tema
  3. Ipotesi di sviluppo del tema nei concerti

LE SINGOLE ATTIVITA’ SARANNO COMUNICATE DI VOLTA IN VOLTA ATTRAVERSO NEWSLETTER E CANALI SOCIAL