Descrizione

logoBrianzaSacra

LA MUSICA DEL BAROCCO EUROPEO, TRA SACRO E PROFANO

Brianza Sacra è il primo festival di musica antica e sacra nei luoghi dello spirito e del silenzio della Brianza.

GRAZIOSI ARDIMENTI
Barbara Tucci – soprano
Francesca Sabrina Donato – flauto traversiere
Fausto Castiglione – viola da gamba
Donatella Chiodo – clavicembalo

Un viaggio tra gli affetti e gli ardori dell’amore barocco, sacro e profano, racconti in musica, cantate barocche del repertorio colto, danze e canzonette strumentali, arie d’opera. Un’attenta ricostruzione e trascrizione musicale del repertorio profano del Barocco meridionale, eseguito con strumenti d’epoca e in dialetto. Canti popolari e popolareschi, danze e tarantelle, musiche inedite del ‘600 calabrese e non solo.

Tra i brani in programma, la cantata di Vivaldi “All’Ombra di sospetto” (RV 678), i brani “Si dolce è il tormento” e “Ohime’ ch’io cado” di Monteverdi, la Trio sonata in La minore di Telemann e la cantata “Nel dolce dell’oblio” di Haendel. La musica francese è rappresentata da un trio del compositore Leclair, mentre il brano di Anonimo calabrese “Madonna du Pettorutu” rappresenta un piccolo omaggio alla terra d’origine dell’Ensemble protagonista della serata.

Il gruppo musicale utilizzerà strumenti originali o ricostruiti secondo le tecniche dell’epoca, con accordatura a 415, temperamento non equabile (Kirnberger III).

Programma:

C. Monteverdi, Si dolce è ‘l tormento
Antonio Vivaldi, Cantata, All’ombra di sospetto , per soprano, flauto traverso e basso continuo
Georg Philipp Telemann, Trio sonata in La minore
Anonimo calabrese, Preghiera alla Madonna du Pettorutu
Jean Marie Leclair, Trio sonate in Re maggiore, op. 13 n.
C. Monteverdi, Ohimé ch’io cado

|| N.B.: NEL CASO IN CUI I POSTI ONLINE SIANO “ESAURITI”, RESTANO COMUNQUE DISPONIBILI POSTI GRATUITI PER I RESIDENTI E PER I SOSTENITORI. TELEFONARE AL NUMERO: 335 5461501||

Prenota ora