Descrizione

Famiglia di musicisti da tre generazioni, quella dei Lanzini, riunisce in questo delizioso trio il padre Giovanni clarinettista di lungo corso e di fama internazionale con i figli Michele ed Elisa, giovani e promettenti professionisti già membri di orchestre e di gruppi di musica da camera di rilievo. Il programma presentato è al tempo stesso tanto godibile quanto di estremo interesse e presenta il clarinetto, strumento nato nel XVII secolo in una formazione abbastanza atipica e inconsueta accanto ai due strumenti cardine degli archi, quali il violino e il violoncello. I due trii di Haydn, già modernamente influenzati dal modello tardo settecentesco della forma-sonata, uniti ad un raro trio (di una serie di 6) del compositore ceco Vanhaled alla graziosa composizione di Mercadante, dai toni decisamente propri dell’opera ottocentesca italiana, riescono a creare un clima intimo e salottiero, di facile e intuibile ascolto, nel quale il clarinetto duetta e gareggia in virtuosismo col violino, sopra l’attento e gustoso basso continuo svolto dal violoncello.

TRIO LANZINI
Giovanni Lanzini – clarinetto
Elisa Lanzini – violino
Michele Lanzini – violoncello

|| N.B.: NEL CASO IN CUI I POSTI ONLINE SIANO “ESAURITI”, RESTANO COMUNQUE DISPONIBILI POSTI GRATUITI PER I RESIDENTI E PER I SOSTENITORI. TELEFONARE AL NUMERO: 335 5461501||

interpreti