Descrizione

L’Opera come non l’avete mai sentita raccontata attraverso aneddoti e curiosità da Paolo Pollice. Il programma comprende alcuni dei brani più noti dell’Opera italiana: Ouverture e “Casta diva” da Norma di Bellini, l’ Ouverture e l’aria di Figaro “Largo al factotum della città” da “Il Barbiere di Siviglia” di Rossini, Overture e “Va pensiero”
da Nabucco, Preludio Scena e duetto “Parigi o cara” da Traviata di Giuseppe Verdi per finire con il celeberrimo “Nessun dorma” da Turandot di Giacomo Puccini.

DUO AURELIO E PAOLO POLLICE
Aurelio Pollice – pianoforte
Paolo Pollice – pianoforte

Programma:
Vincenzo Bellini (1801 – 1835)
da Norma
Ouverture
“Casta diva”

Gioacchino Rossini (1792 – 1868)
dal Barbiere di Siviglia
Ouverture
“Largo al factotum della città”

Giuseppe Verdi (1813 – 1901)
da Nabucco
Overture
“Va pensiero”
da Traviata
Preludio
Scena e duetto “Parigi o cara”

Giacomo Puccini (1858 – 1924)
da Turandot
Nessun dorma

|| N.B.: NEL CASO IN CUI I POSTI ONLINE SIANO “ESAURITI”, RESTANO COMUNQUE DISPONIBILI POSTI GRATUITI PER I RESIDENTI E PER I SOSTENITORI. TELEFONARE AL NUMERO: 335 5461501||

Video