foto_quartetto_BrianzaClassica

Quartetto Accord

EZIO TESTA – fisarmonica
Intraprende gli studi musicali già all’età di 8 anni con il M° Ferdinando Muttillo. Si diploma con il massimo dei voti in Clarinetto con il M° Romolo Tisano presso il Conservatorio di Musica “L. Perosi” di Campobasso nel 2007 e in Fisarmonica presso il Conservatorio “N. Piccinni” di Bari sotto la guida del M° Francesco Palazzo nel 2009. Svolge regolare attività artistica sia come solista sia in ambito cameristico, ottenendo vasti consensi ed è vincitore assoluto di concorsi nazionali ed internazionali, tra cui si segnalano: Concorso Internazionale di Caserta, Concorso Internazionale di Fisarmonica “Città di Santeramo in Colle”, Concorso Europeo Giovani Musicisti “L. Denza” di Vico Equense, Rassegna Migliori Diplomati D’Italia, Concorso Musicale Nazionale “Città di Francavilla Fontana”, Festival di Musica Classica “Città di Gallipoli”, Concorso Nazionale Accordion Revolution “Città di Greci, Trofeo Città di Palagianello”. Ha frequentato masterclass, seminari e corsi di perfezionamento tenuti da importanti docenti di fisarmonica tra cui F. Palazzo (Conservatorio “N. Piccinni” di Bari), C. Jacomucci (Concertista di fama internazionale), R. Centazzo (Conservatorio “G.B. Pergolesi” di Fermo),  F. Muttillo (Conservatorio “G. Martucci” di Salerno), S. Hussong (Hochschule für Musik di Würzburg), Hans Maier (Hochschule für Musik di Trossingen), G. Dellarole (Conservatorio “A. Boito” di Parma), P. Angeloni (Conservatorio “O. Respighi” di Latina), P. Vignani (Conservatorio “G. Rossini” di Pesaro), M. Vayrynen (Sibelius Academy di Helsinki), F. Dechamps, e Workshop Coaching Artistico con Sonia Giudici.

GENNARO MINICHIELLO – violino
Allievo del M°Umberto Spiga, si è diplomato con il massimo dei voti in violino presso il Conservatorio  “D. Cimarosa” di Avellino e in viola presso il Conservatorio “G.Martucci” di Salerno. Successivamente si è perfezionato con maestri di fama internazionale quali Waiman, Giles, Vernikov, Grubert. Vincitore della XVIII’ Rassegna Nazionale “Città di Vittorio Veneto” ha fatto parte dell’Orchestra della RAI , del Teatro Petruzzelli e di altri importanti enti lirici e sinfonici. Ha svolto attività concertistica come solista e in duo  suonando per varie associazioni musicali in diverse città italiane e ha collaborato, in qualità di solista e spalla, in varie orchestre da camera. Quale componente del QUARTETTO MERIDIES ha svolto attività concertistica internazionale e  si è imposto in vari concorsi , incidendo  alcune opere discografiche. Particolarmente importanti per la crescita e la formazione musicale sono stati gli incontri con il Quartetto Borodin, il Quartetto Amadeus ed il Quartetto di Tokyo. Sempre in tale formazione  è stato invitato ad esibirsi presso prestigiose  Istituzioni Concertistiche  in Europa e nel resto del mondo, quali la Bosh-Siemens Hall (Berlino), il Wesleyan College of Macon (Stati Uniti), il Cesky Krumlov International Music Festival (Praga), il Festival Internazionale Nancyphonies (Francia), il Festival Internacional de Musica de Camara de Albacete (Spagna), il Festival Internazionale Musicalta (Francia), il Festival Internacional de Musica de Oropesa del Mar (Spagna), il Festival Internazionale “Da Bach a Bartok”, l’Emilia Romagna Festival, il “Festival di Pasqua” di Roma, la Camerata Musicale Salentina, l’Ateneo Musica Basilicata, il “Festival di Teramo” etc. All’ attività concertistica ha affiancato quella didattica  insegnando nei Conservatori di Foggia, Potenza,Pescara e Palermo. Attualmente è docente di violino e viola presso il Liceo Musicale “Alfano I°” di Salerno.

GIOVANNA D’AMATO – violoncello
Si è diplomata in violoncello presso il Conservatorio “Licinio Refice” di Frosinone e successivamente perfezionato con maestri di fama internazionale. Ha fatto parte dell’Orchestra della RAI, dell’ Orchestra femminile Europea e di altri importani enti lirici e sinfonici. Ha conseguito la Laurea in Lettere con il massimo dei voti e la lode presso la Università degli Studi della Basilicata discutendo una tesi sui “Salotti musicali a Napoli nell’Ottocento”. Ha seguito il Master di I Livello in Teoria e Prassi della Musica Antica presso l’Università degli studi della Basilicata. Ha intrapreso un’attività concertistica internazionale prevalentemente in ambito cameristico. Quale componente del QUARTETTO MERIDIES, infatti, si è imposta in vari concorsi nazionali, realizzando anche alcune opere discografiche. Particolarmente importanti per la crescita e la formazione musicale sono stati gli incontri con il Quartetto Borodin, il Quartetto Amadeus ed il Quartetto di Tokyo. Come componente del quartetto Meridies è stata invitata ad esibirsi presso importanti Istituzioni Concertistiche in Europa e nel resto del mondo, quali la Bosh-Siemens Hall (Berlino), il Wesleyan College of Macon (Stati Uniti), il Cesky Krumlov International Music Festival (Praga), il Festival Internazionale Nancyphonies (Francia), il Festival Internacional de Musica de Camara de Albacete (Spagna), il Festival Internazionale Musicalta (Francia), il Festival Internacional de Musica de Oropesa del Mar (Spagna), il Festival Internazionale “Da Bach a Bartok”, l’Emilia Romagna Festival, il “Festival di Pasqua” di Roma, la Camerata Musicale Salentina, l’Ateneo Musica Basilicata, il “Festival di Teramo”etc. Ultimamente si è esibita presso la prestigiosissima Carnegie Hall di New York ed ha effettuato una tournèe nella Corea del Sud. All’ attività concertistica ha affiancato quella didattica  insegnando nei Conservatori di  Potenza, Monopoli, Milano, Palermo e Vibo Valentia. Attualmente è docente della cattedra di musica d’insieme per strumenti ad arco presso il Conservatorio “G. Giacomantonio” di Cosenza.

EDOARDO CAIAZZA – viola

VIOLISTA docente e tutor di Violino presso il Conservatorio di Musica G. da Venosa di Potenza, ha svolto i suoi studi musicali con i Maestri Carlo Giuntoli e Arnaldo Poggiali, successivamente si  perfezionandoto   con   Vladimir Mendelssohn, Tobia Lea e Pietro Mianiti mentre   in musica da Camera con il Maestro Giacinto Caramia. 1 Viola del Orchestra Alessandro Scarlatti del Teatro Giuseppe Verdi. Numerosi i concerti eseguiti all’ estero in formazione  Cameristica e Orchestrale.

Indietro

Sessioni