JINNAN AL ANDALUS – POESIE E MELODIE DI AL ANDALUS

19/06/2022
20:45
Casatenovo Frazione La Colombina - Piazza Sala Don Giovanni, 2B

Hamid Ajbar – voce solista e violino andaluso
Aziz Samsaoui – kanum e direttore
Fathi Ben Yakoub – violino arabo
Mouhssine Koraichi – liuto
Fauzia Benedetti – flauto
Ahmed Sherif – danza derviscio

L’Orchestra Andalusa del Mediteraneo è una formazione musicale fondata a Granada, in Spagna. Si ispira all’immensa eredità di poesia, qasida e moaxaja spirityale che ci hanno lasciato grandi maestri della poesia provenienti da Spagna, Nord Africa e Medio Oriente. Questi includono Ibn Arabi, Rabia Al Adawiyya, Shushtari, Harrak e Busayri tra gli altri. Il repertorio di Yinnan Al Andalus è un viaggio attraverso le melodie dell’Occidente e dell’Oriente, fungendo da ponte tra diverse culture che si sono trovate a vivere insieme nella penisola iberica, nel Vicino Oriente e nel Nord Africa. La parola Yinnan, o “Giardini”, ha significati sia terreni che spirituali, riferendosi ai deliziosi giardini di Al Andalus e dell’Oriente, così come un significato più profondo, come “Yannan”, dalla stessa radice, può anche significare “cuore” e “anima”. “Dio è bello e ama la bellezza” con queste belle parole vogliamo invitare l’ascoltatore a condividere il cammino spirituale di “Ŷinnan Al Andalus”, lasciandosi trasportare dalla bellezza delle sue melodie e dei suoi testi.

CLICCA QUI PER SCARICARE LA LOCANDINA

È consigliata la prenotazione: chiamare o scrivere al numero 335.5461501 a partire dal lunedì prima del concerto dalle 8 alle 20. Le chiamate o i messaggi ricevuti fuori orario e prima di quella data non saranno presi in considerazione.

In ottemperanza alle normative vigenti, si ricorda che per accedere ai concerti è obbligatorio indossare la mascherina FFP2.

AZIZ SAMSAOUI
Aziz Samsaoui, kanún e regista. Polistrumentista di orientamento essenzialmente autodidatta, è nato a Tetuán e si è formato al Conservatorio Superiore di Musica Andalusa di Tetuán. Ha studiato liuto e violino andaluso. Ha fatto parte dell’Orchestra Giovanile del Conservatorio di Musica Andalusa di Tetuán, con la quale ha tenuto recital in festival nazionali e internazionali. La sua vasta formazione e la sua conoscenza della musica antica lo hanno portato a essere direttore artistico dell’Orchestra Andalusí de Tetuán, Al maqam o Veterum Mvsicae, e a collaborare con La Capilla de Ministrers o Alia Musica, tra gli altri. Sette anni fa ha fondato il MAG Early Music Festival a Granada, di cui è direttore.

HAMID AJBAR
Nato a Chaouen, in Marocco, inizia i suoi studi musicali fin da giovanissimo, accompagnando il padre alla moschea nel quartiere di Rabat, imparando le regole di base della recitazione del Corano e del canto spirituale. Ha completato i suoi studi a Tetouan e si è diplomato al conservatorio di Rabat. Ha vinto il Premio Nazionale per il Canto Andaluso in diverse occasioni. Dopo aver terminato gli studi a Rabat, ha iniziato a lavorare come docente senior presso il Conservatorio di Chaouen. Nel 1996 si trasferisce a Granada, iniziando presto a suonare con vari artisti del mondo del flamenco, della musica orientale e della musica antica. Ha viaggiato in vari luoghi in tutto il mondo per partecipare a festival e altri eventi.

 

INTERPRETI
VIDEO
event_image
event_image
event_image