RICORDANDO MORRICONE

29 Maggio 2021

29/05/2021
20:30
Civate - Salone dell’Oratorio della Casa del Pellegrino

DUO ALBERTINI BRUNI (Italia)
Edoardo Bruni – pianoforte
Santo Albertini – armonica a bocca

Il concerto, una buona parte del quale è impegnato da un omaggio a Ennio Morricone, attraverso accostamenti singolari presenta un’interpretazione elegante e trascinante di celebri melodie
classiche, e allo stesso tempo un’eclettica esecuzione -sentita e pulsante- di famose colonne sonore eseguite da un duo totalmente insolito e inedito costituito da armonica a bocca e pianoforte.

Santo Albertini
Nato a Trento nel 1938, ha intrapreso lo studio dell’armonica a bocca presso la Scuola del M. Luigi Oreste Anzaghi di Milano, autore dei più prestigiosi metodi per armonica a bocca a livello mondiale. Dopo gli studi si è ulteriormente perfezionato con ricerche approfondimenti e contatti con altri importanti esecutori dello strumento, elaborando una propria tecnica interpretativa connessa a una attività concertistica che gli ha permesso di ottenere importanti affermazioni e riconoscimenti in manifestazioni, concerti e concorsi in Italia e all’estero. È stato Direttore, arrangiatore e armonica solista del “Trio Palbert”, è Presidente dell’associazione “Amici dell’Armonica a bocca” di Trento, nel cui ambito svolge un’attività diretta a promuovere la conoscenza e la divulgazione dello strumento. Da oltre vent’anni è impegnato a livello nazionale e internazionale in una feconda attività concertistica in duo con il pianista Edoardo Bruni, esibendosi sempre più spesso e con successo in questa formazione. Si esibisce anche come solista di armonica diatonica tradizionale e in duo con l’arpista Silvia Cagol.

Edoardo Bruni
Dopo gli studi classici si è diplomato in Pianoforte presso i Conservatori di Trento e Rotterdam e in composizione presso il Conservatorio di Trento. Si è laureato in Filosofia presso l’Università di Padova e ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Musicologia presso le Università di Trento e di Paris 4 – Sorbonne. Svolge da decenni attività concertistica in Italia ed Europa, come pianista e come compositore, viene spesso invitato come membro di giuria in concorsi di pianoforte e di composizione, nazionali e internazionali. Attualmente è Docente titolare della cattedra di Lettura della partitura presso il Conservatorio di Vicenza. È fondatore e presidente dell’Associazione Ars Modi, per la quale cura la direzione artistica di numerosi Festival musicali in Trentino – Alto Adige. Come compositore, ha definito una propria visione estetica, descritta nel Manifesto dell’Estetica della Catarsi e ha formalizzato una nuova e personale tecnica compositiva, la Pan-Modalità, che intende sintetizzare e superare la dualità tra tonalità e atonalità. Basandosi sull’estetica della catarsi e sulla tecnica della pan-modalità, sta ora realizzando il progetto compositivo Ars Modi – L’Arte del Modo. Ha pubblicato quattro CD.

Per prenotazioni chiamare o scrivere al numero 335.5461501

 

 

 

 

INTERPRETI
VIDEO
event_image