SOGNI NOTTURNI

08 Luglio 2022

08/07/2022
21:00
Lissone - Esterno del Museo d’Arte Contemporanea

Bruno Gambarotta – voce recitante
Giorgio Costa – pianoforte

Un omaggio a Fryderyk Chopin, uno dei compositori più amati di sempre, che trovò nel pianoforte il migliore mezzo di espressione dei suoi sentimenti. Infatti, quasi tutte le sue opere sono dedicate a questo strumento con un tipo di melodie forse unico nella storia della musica (semplici, pure, eleganti). Chopin è definito musicista “romantico” per eccellenza, forse per la sua spiccata malinconia, ma non dimentichiamo che la sua musica ricca di slanci ora appassionati ora drammatici è di un vigore che a volte sfiora la violenza.
Gambarotta e Costa sono i protagonisti di questo recital di grande impatto emotivo e artistico, in cui le garbate e ricche di aneddoti letture assumono un particolare fascino per il pubblico, in piena sintonia con le note romantiche e intense della musica di Chopin, proposte dall’estro di Giorgio Costa.

In caso di maltempo il concerto si svolgerà a Palazzo Terragni, Piazza Libertà.

CLICCATE QUI PER SCARICARE LA LOCANDINA

È consigliata la prenotazione: chiamare o scrivere al numero 335.5461501 a partire dal lunedì prima del concerto dalle 8 alle 20. Le chiamate o i messaggi ricevuti fuori orario e prima di quella data non saranno presi in considerazione.

In ottemperanza alle normative vigenti, si ricorda che per accedere ai concerti è obbligatorio indossare la mascherina FFP2.

Bruno Gambarotta
Scrittore, giornalista, conduttore televisivo e radiofonico, grande conoscitore dell’Opera, è anche autore e regista di programmi per la radio e la televisione. Ama definirsi scrittore artigiano, ringraziando per lo spunto il refuso si un tipografo del giornale torinese La Stampa che erroneamente nel testo di una sua intervista deformò l’originale scrittore astigiano. Programmista, regista e direttore dei programmi RAI, le sue doti di intrattenitore e comico sono venute alla luce grazie a Celentano e al suo Fantastico del 1987. È autore e attore di cabaret, collabora a diversi giornali e tiene una rubrica fissa su Torino Sette. È autore di vari romanzi di genere giallo-ironico e con La nipote Scomoda ha vinto il Premio Gran Giallo Città di Cattolica.

Giorgio Costa
Diplomatosi con il massimo dei voti al Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino, segue corsi di perfezionamento all’Ecole Internationale de Piano di Losanna e partecipa ai corsi dell’Accademia Chigiana di Siena e frequenta i corsi di Fenomenologia della musica all’Università di Magonza. Si evidenzia intanto la sua vocazione di solista votato al repertorio classico, che coltiva anche nell’ambito cameristico, ove spazia dai clavicembalisti ai contemporanei, con particolare riguardo ai grandi autori dell’età romantica. La sua attività concertistica diviene intensa ed estesa, riscuotendo consensi di pubblico e di critica. Ha infatti preso parte a tournées internazionali. Ha preso parte a pubbliche registrazioni per la RAI, ed è docente al Conservatorio Cantelli di Novara.

INTERPRETI
VIDEO