Brianza Sacra

logoBrianzaSacra

 

IL PRIMO FESTIVAL DI MUSICA ANTICA SACRA IN BRIANZA
A partire dagli anni Sessanta (inizialmente in Olanda e Germania) si è sviluppata e ormai radicata in Europa e in tutto il mondo la prassi di eseguire “filologicamente” il repertorio antico (dal Rinascimento al Classicismo) su copie di strumenti originali. L’esecuzione con copie di strumenti antichi è diventata ormai una condizione imprescindibile per tentare di restituire alle composizioni “antiche” il suono originale ed una esecuzione consapevole delle prassi dell’epoca, dunque sotto più di un aspetto più “autentica” e storicamente attendibile. L’iniziativa che proponiamo comprende un primo ciclo – di almeno cinque concerti – esclusivamente di musica antica e sacra rigorosamente eseguita principalmente su copie di strumenti originali da Ensemble specialistiche all’interno di Monasteri, Abbazie e Chiese Storiche della Brianza monzese. Questo primo ciclo prevede l’esecuzione di opere sacre, vocali e strumentali, di compositori a cavallo del XVII e XVIII secolo, notissimi e meno noti, come Vivaldi, Pergolesi, Bach, Haendel, Cima, Vallotti ed altri.
Protagonisti del progetto ensemble barocchi – che suonano copie di strumenti originali – note agli ascoltatori interessati al panorama della cosiddetta “Musica Antica”, tra cui l’Ensemble FESTA RUSTICA, l’Ensemble “Furiosi Ardimenti” l’organista Stefano Pellini e prestigiosi artisti stranieri quali Il Duo Thomas e Magdalena Cornelius (soprano e organo) e il Duo Radoslav-Marzec (violoncello ed organo).